• 12 Dec 2019

Finanziaria: 3 miliardi per i contratti pubblici. Da Ugl Medici fiducia nel Governo

MagazineComunicati

img

24

Oct

Finanziaria: 3 miliardi per i contratti pubblici. Da Ugl Medici fiducia nel Governo

Tre miliardi e 250 milioni a disposizione per rinnovare i contratti di lavoro dei lavoratori statali. La notizia, anticipata due giorni fa dal ministro della Funzione pubblica Giulia Bongiorno, mette in luce la nuova Manovra finanziaria del Governo e segna la ripartenza del tavolo per il rinnovo contrattuale dei dipendenti pubblici.

Il Segretario Nazionale di Ugl Medici Pierluigi Franco esprime soddisfazione. “Il Governo da poco insediato - afferma il Segretario - nella grande confusione generata dagli attacchi esterni, dimostra ancora una volta di voler iniziare a mettere mano alle annose problematiche del pubblico impiego e di quello sanitario in particolare”.

Il Dott. Franco chiarisce anche la scelta di Ugl di non aderire agli scioperi e alle manifestazioni indette dagli altri sindacati. “La nostra scelta nasce dalla percezione della volontà del Governo di rimboccarsi le maniche nel merito senza umiliare e svilire i lavoratori, come avvenuto, ad esempio, per la precipitosa firma del contratto del comparto sanitario ad opera del governo Gentiloni”.

“I guasti della sanità vengono da lontano - continua il Segretario - e attribuire le colpe a chi è in carica da sei mesi è francamente poco obiettivo e non onesto nei confronti della grande capacità di analisi che hanno dimostrato i sindacati medici per il passato. Resto quindi fiducioso in ulteriori segnali di accelerazione del contratto del pubblico impiego dei medici e dell'avvio di una nuova stagione di assunzioni nel settore che contribuiranno al raffreddamento dei rapporti tra le parti”.

Continua a Leggere