• 27 Oct 2020

Sindacati medici in piazza a Montecitorio. Ugl Medici: occorre nuovo patto per la salute

MagazineComunicati

img

10

Oct

Sindacati medici in piazza a Montecitorio. Ugl Medici: occorre nuovo patto per la salute

“In una nazione civile il ruolo del Medico non deve mai essere svilito e confuso”. A dichiararlo è il Segretario Nazionale di Ugl Medici Pierluigi Franco, commentando l’iniziativa dei sindacati medici che il 17 ottobre scenderanno in piazza a Montecitorio per la sanità pubblica e la dignità della professione medica”.

“I medici italiani – prosegue il Dott. Franco - purtroppo hanno perso il senso di appartenenza alla Nazione: mortificati e dimenticati nelle ‘trincee’ degli ospedali. Quello che sta succedendo con il mancato rinnovo del contratto per i medici ospedalieri, al contrario delle altre figure ospedaliere (forse perché più numerose) a cui il governo Gentiloni già ha provveduto alla ratifica, è paradigmatico. Non ci si dovrà sorprendere di incontrare negli Ospedali pubblici sempre più medici demotivati fino alla depressione. La previsione di un numero enorme di operatori sanitari che usufruiranno delle agevolazioni della promessa riforma della legge Fornero è solo un sintomo di questo. La paralisi del SSN è dunque non più annunciata ma imminente”.

Nell’annunciare la partecipazione di Ugl Medici alla manifestazione, il Segretario Nazionale rilancia la sua soluzione alle difficoltà economiche e organizzative del Ssn: “La nostra proposta è di istituire un patto per la salute con gli attori dei processi, sindacati compresi”.

Continua a Leggere