• 14 Dec 2019

Migrazione sanitaria. Salvatore Pace (UGL Medici Roma): "Una soluzione esiste"

MagazineComunicati

img

23

May

Migrazione sanitaria. Salvatore Pace (UGL Medici Roma): "Una soluzione esiste"

Una proposta del sindacato UGL Medici Roma per contrastare il fenomeno della migrazione sanitaria, problema che causa enormi danni economici alle strutture sanitarie del Centro-Sud e gravi disagi sociali ai cittadini. “In Lazio – spiega a RCS Salute il Dott. Salvatore Pace, segretario UGL Medici Roma – benché siano attive strutture sanitarie di altissimo livello, la migrazione sanitaria verso il Nord costa ben 300 milioni di euro alla Regione, causando anche ingenti difficoltà ai familiari dei pazienti che si spostano per curarsi”.

“La nostra idea – continua il Dott. Pace – è quella di identificare le strutture del Nord Italia che accolgono il maggior numero dei nostri pazienti e chiedere loro di eseguire le loro prestazioni sanitarie nella nostra Regione, all’interno di strutture pubbliche inutilizzate, seppur in ottime condizioni, o di strutture accreditate”.

Secondo il Segretario UGL Medici Roma, questo sistema garantirebbe un risparmio per la Regione arrivando a generare circa 500 milioni di euro di pil. La proposta, una volta verificata la sua efficacia e attuabilità, potrebbe rappresentare una soluzione concreta per ridistribuire la ricchezza offrendo prestazioni migliori ai cittadini.

“Se ne può discutere – afferma il Dott. Pace – ipotizzando un’applicazione anche nelle Regioni dove il fenomeno è più grave. Il meccanismo può essere denominato ‘Gemmazione sanitaria’, costituiendo un’unificazione non imposta dall’alto”.

“Sarebbero i cittadini – prosegue Pace – a stabilire ciò di cui hanno necessità, potendo ottenere le prestazioni richieste nella Regione in cui risiedono. Il Sud e il Centro chiederebbero al Nord di venire a erogare prestazioni sui propri territori, con un vantaggio economico per tutti e una reversibilità d’immagine per le strutture sanitarie accreditate”.

Continua a Leggere
img

08

Apr

Oggi a Napoli più gli Ospedali chiusi di quelli che riescono a decollare

La chiusura per crollo dell'ospedale degli Incurabili, cedimento tra l'altro già ampiamente annunci...